Domanda asili nido 2014-2015

31st Mar 2014
domanda sili nido

E’ notizia di poche ore fa che è finalmente uscito il bando per la domanda di iscrizione agli asili nido per l’anno scolastico 2014-2015.

Dal 31 Marzo al 12 Maggio sarà possibile effettuare la domanda esclusivamente on-line, e per quest’anno sarà disponibile sia in italiano che in francese, inglese, rumeno e spagnolo.

A chi spetta?

I bambini nati dal 1° gennaio 2012 e che nasceranno entro il 31 maggio 2014, residenti nel territorio di Roma Capitale, appartenenti a famiglie con almeno un genitore (o tutore o affidatario) residente nel territorio di Roma Capitale. Iscrivibili anche i bambini che compiranno tre anni entro il 30 aprile 2015, per i quali sia stata già presentata domanda d’iscrizione alla Scuola dell’Infanzia, come si evince nella pagina del Comune di Roma.

Possono fare domanda anche le famiglie non residenti a Roma al momento dell’iscrizione, ma che possano autocertificare d’avere in corso il cambio di residenza a Roma. E’ inoltre possibile iscrivere i bambini presenti temporaneamente a Roma, anche privi di residenza, se le norme in vigore (internazionali, nazionali e regolamentari) lo prevedono.

Come fare la domanda?

Come già detto, l’iscrizione si fa esclusivamente online, in due modi possibili:

accedendo personalmente ai servizi telematici del nostro portale (sezione Servizi online, in alto a sinistra). Occorre in questo caso essere “utenti identificati” del portale. Chi lo è già va direttamente alla compilazione della domanda, seguendo il percorso Elenco Servizi Online – Servizi Scolastici – Iscrizioni Nidi Capitolini – Domanda Online. Se nessuno dei genitori è già identificato, basta che uno tra loro avvii la procedura online, quella che si apre dal link “identificazione al portale”, eventualmente consultando la pagina guida delle “informazioni preliminari”. Per concludere la procedura serve in genere una settimana dall’invio della documentazione, con un’e-mail che notifica l’avvenuta identificazione al portale: è consigliabile tenerne conto calcolando i tempi. In ogni caso, per informazioni e assistenza è a disposizione il contact center ChiamaRoma 060606.

In alternativa, senza necessità di identificarsi al portale, ci si può far assistere gratuitamente dai CAAF convenzionati nella compilazione della domanda per via telematica.

Cosa indicare nella domanda?

I genitori potranno indicare un solo Municipio, o quello di residenza del nucleo familiare, o quello dove lavora almeno uno dei genitori (in questi due primi casi aumenta il punteggio in graduatoria), quello dove risiedono i nonni, ed infine, quello di residenza del genitore dove il bambino non risiede.

Deciso il Municipio si possono indicare al massimo 6 nidi in ordine decrescente di preferenza.

Oltre ai nidi gestiti dal Comune di Roma, si può chiedere l’iscrizione: ai nidi capitolini in concessione a privati, ai nidi privati accreditati e convenzionati con il Campidoglio, agli “spazi Be.Bi.” (strutture dove i bambini possono rimanere cinque ore di mattino o pomeriggio, senza il pasto). Si può anche scegliere la frequenza alla “sezione ponte” della Scuola dell’Infanzia: una soluzione di passaggio tra nido e materna, per i bambini trai i due e i tre anni (nati dunque entro il 31 agosto 2012).

Quanto si paga?

Come per gli anni precedenti il nido costerà in base alla fascia di reddito alla quale si appartiene, fascia che verrà definita grazie al calcolo dell’ISEE e alla fascia oraria prescelta.

Mancando la presentazione della dichiarazione apposita (DSU, Dichiarazione Sostitutiva Unica) si pagherà la tariffa più alta.

Sul sito del Comune di Roma è disponibile un calcolatore della rata che potete trovare seguendo il seguente percorso: Elenco Servizi Online – Servizi Scolastici – Offerta scolastica – Prospetto quote – Servizi 0-3 anni.

Il nido è gratis per le famiglie seguite e segnalate dai servizi sociali. La quota per i nidi convenzionati è la stessa che si pagherebbe per un nido a gestione pubblica.

I nidi sono aperti dal 1° settembre al 31 luglio, dal lunedì al venerdì. L’orario può variare da sede a sede: 7.30-17, 8-16.30, in alcuni casi 7-18. I privati convenzionati aprono al massimo dalle 8 alle 16.30.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *